Gusti di pizza: dimmi quale scegli e ti dirò chi sei

Un gusto, una personalità

Se l’amore per la pizza è universale, la scelta dei gusti di pizza rischia di distruggere le amicizie più affiatate! Quante volte vi è capitato di discutere animatamente sul gusto da scegliere prima della partita della squadra del cuore o della finale del talent preferito? Bianca, rossa, gourmet, ricca di ingredienti: ognuno ha il suo gusto preferito e nessuno vuole scendere a compromessi. Ma la pizza che scegliamo dice molto di chi siamo. Cosa esattamente? Ecco i 5 identikit dei veri pizzalovers.

1. Bianca o rossa?

Una semplice domanda, che nasconde grandi insidie. La volete bianca o rossa?
Dietro a questa scelta, il mondo dei pizza lovers si divide in due, è il vero derby dei gusti di pizza. Ci sono quelli che proprio non riescono a rinunciare alla base con la salsa di pomodoro. Sono quelli che non solo scelgono le classiche rosse come Margherita, Diavola e Marinara, Napoli, ma che il pomodoro lo mettono ovunque.
Ma gli amanti della bianca non sono meno agguerriti: per loro la pizza ha una sola base e non vogliono sentire ragioni. Per loro la pizza bianca è l’unica che sa esaltare i veri sapori degli ingredienti.

Volete davvero scatenare l’inferno? Provate a chiedere ad entrambi come deve essere una vera pizza Boscaiola: mozzarella, salsiccia, funghi e…? Pomodoro sì o pomodoro no?

gusti di pizza

2. Tradizionalista

Sono quelli che scorrono il menu dei gusti di pizza ancora e ancora. Occhi fissi sulle proposte, dall’inizio alla fine, dita che sfogliano impazienti le pagine: ormai quel menu non ha più segreti per loro. Hanno vagliato tutte le combinazioni possibili ed immaginabili, anche quelle che nel profondo sanno che non ordineranno mai. Ma poi alla fine, presi dal panico dell’imminente decisione, rispondono sconfitti “Per me Margherita, grazie”, pensando tra sé e sé che sarà per un’altra volta provare qualcosa di diverso.

3. Più è, meglio è

Nessuno sa se sono i più golosi o semplicemente i più confusi. Amano le pizze ricche di farcitura, traboccanti di ingredienti, con abbinamenti spericolati: in questo caso i condimenti devono essere almeno 5, ma spesso sono proprio loro a proporre l’aggiunta del temibile “ingrediente extra”, improvvisandosi esperti pizzaioli! La pizza preferita? La Capricciosa ovviamente, l’intramontabile con i gusti più disparati, interpretata in modo diverso da pizzeria a pizzeria.
Ma la forza di questa categoria sta nell’inventiva: c’è sempre qualche stuzzicante ingrediente da aggiungere all’ultimo minuto, un goccio d’olio aromatizzato, una foglia di basilico, un pizzico di pepe.

gusti di pizza

4. I raffinati

I raffinati sono quelli che la Margherita la mangiavano da bambini. Sono quelli che non hanno una vera pizza preferita, l’importante è che sia particolare, originale e con abbinamenti inusuali. Il raffinato è quello che sceglie l’unica pizza che è sempre fuori menu, quello che “questa ancora non l’ho provata”, quello che vuole condividere con tutti, ma nessuno si azzarda. Ma a volte, inaspettatamente, basta un intramontabile classico per accontentare anche il pizzalovers più raffinato: la pizza Bufala e Pomodorini, alla quale spesso aggiunge olio extra vergine d’oliva e magari anche una spolverata di parmigiano.

5. Sempre a dieta

In tutte le comitive ce n’è una. Parliamo dell’amica/o perennemente a dieta. Di quelli che quando ci si organizza per ordinare il delivery, loro categorici rispondono “No, per carità sono a dieta!”. Ma voi ormai lo sapete perché li conoscete da sempre. Sapete perfettamente che non appena i cartoni di pizza fumanti varcheranno la soglia di casa, si saranno già pentiti. Come avvoltoi gireranno intorno agli altri chiedendo: “Com’è? Non sembra un granché!” per poi rosicchiare le croste avanzate e infine cedere alla gola senza ritegno.

Ma voi lo sapevate, eccome se lo sapevate. Per questo ne avete ordinate di più, altrimenti che amici sareste?

I gusti di pizza di Alice

E se vi dicessimo che esiste un angolo di pura felicità per tutto il popolo dei pizza lovers? Da Alice, con oltre 60 combinazioni di gusti differenti, è impossibile non trovare la propria pizza preferita! Dalle pizze classiche (bianche e rosse, ovviamente!) a quelle più originali e particolari. Da Alice, potete assaggiare tutti i gusti che volete perché l’impasto della nostra pizza è leggero e facilmente digeribile. Un’ottima notizia per le vostre serate in compagnia, dove finalmente possono essere accontentati tutti i gusti. E chissà, magari qualcuno si ricrederà sul proprio gusto preferito.
Cosa aspetti? Cerca il punto Alice più vicino a te!

Pizzeria Cuneo: vieni a scoprire Alice Pizza!

Pizzeria Cuneo: siete alla ricerca della vostra nuova pizzeria preferita? Quante volte vi è capitato di essere presi all’improvviso da un’incontenibile voglia di pizza? Magari anche sfiziosa, leggera e con tanti gusti diversi. Bene, allora non vi resta che provare Alice Pizza, il tempio della pizza al taglio. Dove? Che tu stia passeggiando per le eleganti vie del centro del Capoluogo della Granda, oppure dentro al grande centro commerciale Auchan, Alice è il posto giusto per concedersi una pizza a regola d’arte. Perché? Ecco tre semplici motivi.

1) Alice Pizza: un nome, una garanzia

Ieri come oggi, la pizza di Alice è sempre una garanzia, dove gli altissimi standard qualitativi propri di un franchising sposano l’artigianalità. Come? Nei nostri punti vendita l’impasto viene preparato ogni giorno: per noi è molto importante trasferire tutto il nostro know ai nostri giovani e appassionati pizzaioli in modo che possano realizzare la ricetta storica della pizza di Alice. Ma qual è la ricetta di Alice?

pizzeria cuneo

2) Impasto non leggero…di più!

Il vero segreto della pizza di Alice? L’impasto, naturalmente. E pensate un po’, la nostra ricetta è la stessa dal 1990, da quando il fondatore Domenico Giovannini dopo tante sperimentazioni, scelse la migliore ricetta per una pizza leggera e gustosissima. Una formula in cui il basso contenuto di lievito unito alla lunga maturazione di almeno 24 ore, rendono l’impasto leggero e facilmente digeribile. Questo che vuol dire? Bè, ovviamente, che potete assaggiare quanta pizza volete e soprattutto tutti i gusti che volete!

3) Un mondo di sapori

Lo sapevate che la pizza di Alice ha oltre 60 combinazioni di gusti diversi? Se non siete mai entrati in una pizzeria di Alice, quello che vi colpirà sicuramente è il lungo bancone con le nostre bellissime pizze. Come una coloratissima vetrina, pizze dai gusti più sfiziosi ed intriganti vi incanteranno con i loro più svariati condimenti. Inoltre, la selezione a kilometro zero degli ingredienti tra i migliori fornitori locali, garantisce sempre non solo la freschezza delle materie prime, ma anche grande varietà nella presentazione dei gusti.

Pizzeria Cuneo: ora tocca a voi entrare nel mondo di Alice!

Per la vostra pausa pranzo, cena o anche per un semplice spuntino, Alice Pizza è sempre la soluzione perfetta per la vostra irrefrenabile voglia di pizza! E a Cuneo avete non una, ma ben due pizzerie Alice tra cui scegliere: all’interno del Centro Commerciale Auchan in Via Margarita, 8 oppure su Corso Giolitti, 4/d. Da Alice, infine, siete liberi di gustare la vostra pizza all’interno della pizzeria, oppure prenderla da asporto.

Come si diventa pizzaiolo con Alice Pizza?

Se hai sempre sognato di fare il pizzaiolo e lavorare in una pizzeria. Se per te la pizza non è solo buona da mangiare ma anche una meraviglia da scoprire. Se sei un giovane intraprendente con tanta voglia di fare, ma non sai da dove iniziare. Bene, oggi vogliamo parlarti dell’opportunità di entrare a far parte di un’azienda dove questa passione può diventare una vera professione. Dove? Da Alice Pizza, il primo franchising artigianale di pizza al taglio nato in Italia.

Primo step per diventare pizzaiolo: la candidatura

Energia, passione e determinazione. Diventare pizzaiolo significa avere tutte queste caratteristiche, oltre a conoscere e tecniche di preparazione degli impasti e le materie prime. Ma come iniziare?
Per lavorare con noi, puoi inviare il tuo curriculum compilando il form che trovi sul nostro sito a questo link. Ogni giorno migliaia di aspiranti pizzaioli ci inviano i loro CV sperando di entrare nella grande famiglia di Alice. Dopo un primo screening dei curriculum, se riteniamo il candidato idoneo a lavorare con noi, procediamo a fissare con lui un colloquio face-to-face. Da questo incontro cerchiamo di comprendere la motivazione, le esperienze passate, la voglia di imparare e crescere. Ma anche la propensione ad assumersi la responsabilità di lavorare in un punto vendita facendo affidamento sulle proprie forze e sulle capacità della propria squadra. Se il primo colloquio ha un esito positivo, indirizziamo i ragazzi e le ragazze verso un periodo di formazione.

pizzaiolo

Secondo step: la formazione

Il lavoro del pizzaiolo è assolutamente cruciale all’interno della nostra azienda. La maggior parte delle persone che lavorano in Alice hanno cominciato proprio da qui, in primis Domenico Giovannini, fondatore del brand. Inoltre, Alice Pizza è un franchising fondato proprio sulla formazione e sulla condivisione del know-how, non sulla standardizzazione del prodotto. Per questo l’apprendimento delle tecniche di realizzazione dell’impasto, che avviene tutti i giorni in ogni singolo punto vendita, diventa imprescindibile.

Da questi presupposti è nata la nostra accademia, a Roma, all’ombra di San Pietro in Via del Gelsomino. Un luogo dove condividiamo il nostro sapere, nonché il nostro amore per la pizza, con tutti i giovani aspiranti pizzaioli. Il corso di formazione in Alice Academy ha la durata di circa una settimana ed è totalmente gratuito. Durante la formazione gli aspiranti pizzaioli apprendono dai nostri formatori tutto quello che c’è da sapere sulla pizza, sulle materie prime e sulla gestione del laboratorio che si trova all’interno di ogni pizzeria. Formazione che è a 360°: dalle conoscenze teoriche al training on the job.

Terzo step: lo stage

Ma la teoria non basta, per questo dopo il periodo all’Alice Academy, la formazione continua in una delle nostre pizzerie Alice con il training on the job che ha la durata di tre mesi. Un’occasione per imparare il mestiere sul campo ed acquisire esperienza sia nella lavorazione della pizza sia nella gestione dell’intero ciclo produttivo. In questa occasione si ha l’opportunità di capire veramente cosa significa lavorare come pizzaiolo. Diventa inoltre cruciale costruire uno spirito di squadra e di affiatamento con le altre persone che compongono il team. I clienti sanno riconoscere, e apprezzare, un ambiente di lavoro sano e collaborativo, che si riflette su un prodotto eccellente e su un servizio sempre accogliente e propositivo.

pizzaiolo

E poi?

E dopo? Se l’aspirante pizzaiolo dimostra di aver appreso efficacemente sia le tecniche di produzione della pizza che i valori fondamentali del marchio, il periodo di formazione può ritenersi concluso. A questo punto comincia la vera avventura. Il pizzaiolo potrà lavorare in uno dei nostri punti vendita ed essere direttamente responsabile della pizza che tutti i giorni serviamo ai nostri clienti in tutta Italia. Questo percorso porta molti giovani pizzaioli a diventare anche imprenditori. Tanti ragazzi e ragazze che ci seguono fin dall’inizio e che hanno lavorato con noi, hanno poi deciso di aprire un punto vendita Alice Pizza.

Ora tocca a te!

Dopo averti illustrato tutto quello che possiamo fare per aiutarti a diventare pizzaiolo, ora tocca a te! Come abbiamo già detto, per entrare nella grande famiglia di Alice bisogna avere alcuni requisiti fondamentali: energia, entusiasmo ma soprattutto tanta passione per questo bellissimo mestiere. Diventare un pizzaiolo di Alice Pizza non significa semplicemente entrare in una catena di franchising. Noi ci definiamo infatti un franchising artigianale perché sulla base di conoscenze e procedure di produzione comuni, ognuno dei nostri pizzaioli può esprimere la propria creatività.

Cosa stai aspettando? Per diventare un pizzaiolo di Alice Pizza vai sul nostro sito, compila il form e dimostraci di che pasta sei fatto!

Pizzeria a Pavia: è arrivata Alice Pizza

Pizzeria Pavia: siete pronti al nuovo Alice Pizza? Finalmente anche la città delle Cento Torri avrà il suo tempio della pizza al taglio romana. Una garanzia dove tutti i nuovi amici pavesi possono ora godersi il sapore della vera pizza al taglio. Ma anche il luogo perfetto per lo spuntino durante il vostro shopping sfrenato! Eh sì perché il nuovo Alice Pizza si trova all’interno del grande Centro Commerciale Carrefour, in Via Vigentina, 19. Da Alice Pizza è possibile gustare la nostra mitica pizza direttamente nel nostro punto vendita oppure ritirarla ad asporto, direttamente o anche previa prenotazione telefonica.

La ricetta di Alice, dal 1990

Squadra che vince non si cambia! La ricetta di Alice è la stessa di sempre dal 1990, da quando il fondatore Domenico Giovannini la scelse per la sua prima pizzeria a Roma. Una ricetta che da sempre insegniamo ai nostri pizzaioli, garantendo così sempre la massima qualità della nostra pizza.

pizzeria pavia

La firma di Alice sta innanzitutto nell’impasto a ridotto contenuto di lievito, che rende la pizza più leggera e facilmente digeribile rispetto alla stragrande maggioranza delle pizze. Ma anche nella selezione degli ingredienti, scelti sempre con cura tra i migliori produttori e fornitori locali. E per non parlare dei condimenti! Lo sapevate che Alice Pizza ha più di 60 combinazioni di gusti diversi? Una vera goduria per gli amanti della pizza. Dalle classiche Margherita, Patate e Sfoglia, Marinara alle più particolari, come Salmone e Rucola oppure Peperoni e Bufala. Vi sfidiamo ad assaggiarle tutte!

Pizzeria Pavia: ora sapete dove andare

Dopo le nostre aperture di Milano, Varese, Bergamo e altri comuni lombardi siamo davvero felici di tornare in una regione che ci ha sempre accolto con grande affetto. Come durante la nostra festa di inaugurazione di giovedì 19 ottobre, dove in tanti sono venuti a trovarci per sbirciare il nuovo Alice e, ovviamente, assaggiare la nostra pizza.
Vi aspettiamo allora con tanti gusti da scoprire nella nostra pizzeria a Pavia, in Via Vigentina, 19 all’interno del Centro Commerciale Carrefour.